Sblocca Scuola

ABOLIZIONE ESAME DI STATO

MarcoEbreo | 11-10-2014 19:05

Dobbiamo avere il coraggio di porre fine alla farsa che ri ripresenta puntualmente ogni anno. Sanno tutti come i membri interni delle commissioni delle Maturità si prodighino affinché  i loro ragazzi riescano a superare l'esame, di come durante la seconda prova comunichino le domande presenti nella terza e degli accordi presi circa le domande che saranno oggetto della prova orale.
Oggigiorno rappresenta solo uno spreco di risorse. 
Propongo, piuttosto, di assegnare nel corso dei cinque anni dei crediti formativi, in seguito al superamento di obbiettivi specifici, possano essi riguardare il rendimento scolastico o la partecipazione a corsi certificati. L'ammontare dei crediti accumulati rappresenterà (in maniera più o meno veritiera) la preparazione dello studente e gli garantirà,  a seconda del numero di crediti raggiunto,  l'accesso alla formazione universitaria. 
Npn sono d'accordo. Propongo inveve di ridare serietà all'esame con commissari tutti esterni ma del medesimo comune dove ha sede la scuola, anche titolari su classi affini.
otwist
2014-10-11 19:44
Npn sono d'accordo. Propongo inveve di ridare serietà all'esame con commissari tutti esterni ma del medesimo comune dove ha sede la scuola, anche titolari su classi affini.
otwist
2014-10-11 19:44
saranno eccezioni dovute alla tua singola esperienza.
fortunatamente mai si sono verificate cose simili.

se si deve abolire si faccia per altri motivi.
 
emmekappa
2014-10-11 21:01
saranno eccezioni dovute alla tua singola esperienza.
fortunatamente mai si sono verificate cose simili.

se si deve abolire si faccia per altri motivi.
 
emmekappa
2014-10-11 21:01
Sono d'accordo, è giusto che il rendimento scolastico e la preparazione vengano "certificati" per la durata di tutto il percorso scolastico, evitando l'unico esame decisivo alla fine dell'intero corso di studi. Al suo posto, un certo numero di prove "ufficiali", naturalmente in modalità meno invasiva rispetto all'unica prova finale
GiovanniCarzaniga
2014-10-11 21:02
Sono d'accordo, è giusto che il rendimento scolastico e la preparazione vengano "certificati" per la durata di tutto il percorso scolastico, evitando l'unico esame decisivo alla fine dell'intero corso di studi. Al suo posto, un certo numero di prove "ufficiali", naturalmente in modalità meno invasiva rispetto all'unica prova finale
GiovanniCarzaniga
2014-10-11 21:02
Se il problema dell'Esame di Stato sono i membri interni compiacenti, forse una soluzione andrebbe cercata nei membri esterni.
Difficilmente l'eliminazione degli esami o la legalizzazione del problema possono rappresentare una soluzione.
 
Marco I
2014-10-12 16:19
Se il problema dell'Esame di Stato sono i membri interni compiacenti, forse una soluzione andrebbe cercata nei membri esterni.
Difficilmente l'eliminazione degli esami o la legalizzazione del problema possono rappresentare una soluzione.
 
Marco I
2014-10-12 16:19
Ripristinare i membri interni invece mette gli alunni in condizioni di sostenere l'esame con serenità. Anche se si rischia una minore obiettività nella valutazione che anche con il sistema attuale dei membri in parte esterni non sempre è garantita, visto che i ragazzi li valutano in pochi giorni.
Il sistema dei crediti è poi da rivedere, alcuni sono davvero inutili. Migliorare invece l'orientamento universitario.
Rosamaria Busto
2014-10-12 19:33
Ripristinare i membri interni invece mette gli alunni in condizioni di sostenere l'esame con serenità. Anche se si rischia una minore obiettività nella valutazione che anche con il sistema attuale dei membri in parte esterni non sempre è garantita, visto che i ragazzi li valutano in pochi giorni.
Il sistema dei crediti è poi da rivedere, alcuni sono davvero inutili. Migliorare invece l'orientamento universitario.
Rosamaria Busto
2014-10-12 19:33
Ritengo che, al di là delle polemiche, gli Esami di Stato abbiano un grande valore educativo in quanto rappresentano un momento di sintesi del percorso scolastico e del processo di maturazione degli studenti, un momento in cui i ragazzi si mettono davvero alla prova con sé stessi. 
Michael
2014-10-13 14:44
Ritengo che, al di là delle polemiche, gli Esami di Stato abbiano un grande valore educativo in quanto rappresentano un momento di sintesi del percorso scolastico e del processo di maturazione degli studenti, un momento in cui i ragazzi si mettono davvero alla prova con sé stessi. 
Michael
2014-10-13 14:44
Io abolirei il valore legale del titolo di studio e di conseguenza gli esami-farsa che vedo da 23 anni. Lo studente finisce la scuola e "spende" la sua preparazione all'esterno dove verrà valutata da chi lo deve assumere...allora si che gli studenti vorrebbero una scuola che prepara e non una scuola che promuove...
teresaperna
2014-10-20 17:18
Io abolirei il valore legale del titolo di studio e di conseguenza gli esami-farsa che vedo da 23 anni. Lo studente finisce la scuola e "spende" la sua preparazione all'esterno dove verrà valutata da chi lo deve assumere...allora si che gli studenti vorrebbero una scuola che prepara e non una scuola che promuove...
teresaperna
2014-10-20 17:18
ccondivido
 
tgm1963@libero.it
2014-10-23 10:16
ccondivido
 
tgm1963@libero.it
2014-10-23 10:16

Le risposte più popolari

  • Michael

    13-10-2014    |    14:44

  • otwist

    11-10-2014    |    19:44

  • Marco I

    12-10-2014    |    16:19