POSIZIONE DELLE ORGANIZZAZIONI

Categoria: Altro

COMMENTI E SUGGERIMENTI SU LA BUONA SCUOLA DALL'ESPERIENZA NEGLI STATI UNITI

Il contributo parte da una riflessione generale dei circoli PD negli Stati Uniti e si basa sulle esperienze come ricercatori, professionisti e genitori degli iscritti al PD negli USA. Il nostro focus è sui contenuti e pensiamo che alcuni elementi della scuola statunitense come la formazione del cittadino consapevole, l’attenzione verso le discipline scientifiche e il forte coinvolgimento dei genitori possano, con accorgimenti, essere trasferiti nella scuola italiana.
 

12-16-2014 PARTITO DEMOCRATICO DEGLI STATI UNITI

http://www.partitodemocraticousa.it/
Categoria: Altro

“La Buona Scuola”, facciamola insieme. Documento del PD di Castel Maggiore BO

Il PD di Castel Maggiore ha deciso di cogliere l’importante occasione della consultazione pubblica per accendere un dibattito aperto. Abbiamo la presunzione di “partire dal basso”, per fare comunità attorno alla scuola. Un’occasione per fare uscire la scuola da autoreferenzialità e da sterili contrapposizioni, per riportarla al ruolo centrale nelle politiche nazionali.
 

11-25-2014 Partito Democratico di Castel Maggiore BO

http://pdcastelmaggiore.org/
Categoria: Altro

Documento del gruppo scuola del Pd di Milano

La proposta governativa ha riportato l’istruzione all’attenzione di soggetti interni ed esterni al settore, riattivando la capacità di riflessione della scuola sulla scuola, sopita o ridotta a mera protesta da una serie improvvida di interventi di riforma calati dall’alto e non condivisi. Lo fa con coraggio, perché aggredisce problemi annosi della scuola italiana e perché si propone di sciogliere nodi culturali come la valutazione e la cultura del lavoro.

11-24-2014 Gruppo scuola del Pd metropolitano - Milano

http://scuolapdmi.wordpress.com/
Categoria: Altro

La cultura della pace e la pratica dei diritti per l’educazione alla cittadinanza attiva, nella buona scuola per una buona società del futuro.

Accanto alla cura delle vittime della guerra e della povertà EMERGENCY impiega la testimonianza come strumento di diffusione di una cultura di pace, anche nelle scuole. Attraverso l’uso di linguaggi diversi, l’associazione propone moduli specifici per età, aree tematiche e cicli scolastici, per parlare del rifiuto della violenza e della guerra, del rispetto dei diritti universali e dell’importanza di gesti concreti per costruire la pace.
 

11-24-2014 Emergency ONG ONLUS

http://www.emergency.it/scuola/index.html
Categoria: Altro

LA BUONA SCUOLA - PROPOSTE DELL’ALI

L’ALI, in rappresentanza delle librerie, convinta che la promozione del libro e della lettura debbano passare attraverso una rete di operatori indipendenti di qualità sul territorio nazionale, ritiene molto importante che si rafforzi sempre di più il contatto con le famiglie e con la popolazione di studenti in un momento di grandi cambiamenti nel mondo della scuola e nell’educazione delle giovani generazioni. 

11-24-2014 ASSOCIAZIONE LIBRAI ITALIANI CONFCOMMERCIO-IMPRESE PER L’ITALIA

http://libraitaliani.it
Categoria: Altro

La scuola che vogliamo e il CISP

L’educazione è il mezzo fondamentale per realizzare una società migliore. Per questo motivo il CISP ha organizzato un Open Space Technology su La Buona Scuola. Dal report finale emerge chiaramente il bisogno che l’energia creativa dei giovani venga nutrita, permettendo loro di costruire menti indipendenti. A questo fine è indispensabile che la riforma della scuola sia sopratutto una riforma del metodo di insegnamento e della formazione dei docenti.

11-20-2014 Centro Interdisciplinare Scienze per la Pace (Cisp)

http://pace.unipi.it
Categoria: Altro

Il nostro contributo a La Buona Scuola

La Buona Scuola è un passo in avanti significativo rispetto agli anni passati. Prima di tutto per il metodo adottato, finalmente inclusivo e partecipato, ma anche per i contenuti. Sfata infatti numerosi tabù del passato che fino a poco fa parevano intoccabili. Ma molto c’è ancora da fare e da migliorare, partendo dall’edilizia scolastica fino ad arrivare alla valutazione della didattica e alla scuola digitale. La strada è quella giusta.

11-19-2014 Associazione Trentino-Europa e Circolo del Partito Democratico di Isera

http://www.riapartiamodate.it
Categoria: Altro

Appunti di ActionAid su #LaBuonaScuola

ActionAid ritiene la vasta consultazione online e sul territorio italiano per la definizione de “La Buona Scuola” una scelta coraggiosa e apprezzabile, oltre che ripetibile per altre tematiche. Con questo documento vuole dare il suo contributo basandosi sull’esperienza maturata nel campo dell’istruzione in più di 40 Paesi nel mondo e su esperienze formative in centinaia di scuole italiane, in particolare a L’Aquila, Reggio Calabria e Napoli.

11-19-2014 ActionAid

http://www.actionaid.it/
Categoria: Altro

Parere Agenzia Erasmus+ Indire a La Buona Scuola

Nei sette anni del Programma di Apprendimento permanente LLP l’Agenzia ha sostenuto la mobilità di oltre 93 mila docenti ed alunni in partenariati Comenius e finanziato borse individuali per Formazione in servizio a oltre 6 mila insegnanti. La partecipazione ai programmi europei ha prodotto un grande mutamento nel modo di essere e fare scuola.

11-19-2014 Agenzia Erasmus+ Indire

http://www.erasmusplus.it
Categoria: Altro

Per la qualità dell’insegnamento della matematica

L’UMI (Unione Matematica Italiana) e la CIIM (Commissione Italiana per l’Insegnamento della Matematica) hanno a cuore l'insegnamento della matematica, e in particolare la qualità della formazione iniziale e in servizio dei docenti di questa disciplina. Nell'ottica del rinnovamento che permea il documento La Buona Scuola segnaliamo quali sono a nostro parere le azioni più urgenti per migliorarla.
 

11-19-2014 UMI (Unione Matematica Italiana) e CIIM (Commissione Italiana per l’Insegnamento della Matematica)

http://www.umi-ciim.it
Categoria: Altro

Proposte per rendere ordinario l’insegnamento della cittadinanza europea nella scuola

Il Centro in Europa, insieme a docenti di scuola, università e a parlamentari, presenta tre proposte per rendere ‘ordinario’ l’insegnamento della cittadinanza europea a scuola, in una logica di verticalità e trasversalità. Questo tema andrebbe inserito nell'insegnamento delle lingue e dell'informatica, nella formazione dei docenti e nelle prove degli esami conclusivi dei corsi di studio di I e II ciclo.

11-19-2014 Centro in Europa

http://www.centroineuropa.it
Categoria: Altro

La scuola ci sta a cuore

«Su una parete della nostra scuola c'è scritto grande: I CARE. Me ne importa, mi sta a cuore». Lo scrissero don Milani e i ragazzi di Barbiana in Lettera a una professoressa. Lo ribadisce, oggi, l’Azione Cattolica. La scuola deve essere “comunità educante”, in cui «si esercita la corresponsabilità» e l’istruzione viene trasmessa con «l’acquisizione di conoscenze e competenze».
 

11-19-2014 Azione Cattolica Italiana

http://www2.azionecattolica.it/
Categoria: Altro

La Cultura Ambientale nella Buona Scuola

La Cultura Ambientale, intesa come educazione e informazione, non può non essere prevista in una Buona Scuola: non si può prescindere dalla realtà, dai dati, da emergenze, economia, lavoro, territorio, cibo. Eppure non compare. La rete che in 9 anni si è costruita attorno al progetto Giornalisti Nell’Erba indica un percorso concreto e realizzabile per l’introduzione della cultura ambientale nelle scuole italiane. 
 

11-18-2014 Rete Nazionale Docenti Giornalisti Nell'Erba

http://www.giornalistinellerba.it/
Categoria: Altro

La buona Scuola. Commenti e riflessioni dell’associazione Context.

L’associazione Context è composta da ricercatori, docenti, scuole ed organizzazioni operanti nel settore dell’educazione ed impegnanti a sostenere una visione complessa dei contesti educativi. Nel presente documento alcuni soci dell’associazione condividono riflessioni e commenti sul documento ministeriale evidenziando punti forti e criticità e fornendo proposte a supporto della “buona scuola”.
 

11-18-2014 Associazione Context

http://www.associazionecontext.org
Categoria: Altro

Dieci proposte per la "Buona Scuola"

I dieci punti per una “buona scuola”: 1. Autonomia 2. Intercultura 3. Digitale 4. La didattica delle discipline nella formazione dei docenti 5. Promozione della lettura 6. Cultura della creatività 7. Migliore formazione per i docenti di lingue 8. Scuola collaborativa e competenza di cittadinanza 9. Più rilievo alla Scuola dell'infanzia, con le sue caratteristiche d’eccellenza 10. La questione educativa al centro del dibattito politico e culturale.
 

11-18-2014 Giunti Scuola

http://www.giuntiscuola.it
Categoria: Altro

Per avere una buona scuola ci vuole una buona discussione

Il documento del Governo è un punto di partenza per una discussione generale di cui si sentiva il bisogno. Si tratta di un testo e di una procedura che chiamano cittadini e mondo della scuola ad esprimersi in una discussione generale, non in una discussione generica sulla riforma della scuola. Proponiamo una discussione che affronta molti dei temi che sono al centro del confronto, ma si propone di farlo senza organicismi e senza soluzioni precostituite su nessun aspetto.

11-18-2014 Scuola Democratica

http://www.scuolademocratica.it/
Categoria: Altro

La buona scuola parla globale?

Nell’ambito del progetto “Parlez-vous global?” che opera in più di 500 scuole in Europa , le ong CISV, ACRA-CCS, COOPI, COSPE e Fondazioni4Africa – da anni impegnate nell’Educazione alla Cittadinanza Mondiale – partecipano alla consultazione pubblica con il documento “La Buona Scuola parla globale?”, per sottolineare l’importanza di raccogliere le sfide della complessità all’interno dell’educazione formale.

11-18-2014 CISV, ACRA-CCS, COOPI, COSPE e Fondazioni4Africa

www.cisvto.org
Categoria: Altro

Sulla formazione iniziale degli insegnanti: riflessioni sulla buona scuola

La formazione iniziale deve dare solide basi teorico-pratiche. Per questo: a) università e scuola devono agire insieme; b) il tirocinio è un momento essenziale di questa intesa e i tutor distaccati mediano fra i due mondi e operano un passaggio di conoscenze dall’università alla scuola e viceversa; c) il lavoro comune rende il percorso universitario mirato alle necessità della scuola e apre la scuola a nuove prospettiva o la consolida nelle sue attività.

11-15-2014 Università degli Studi di Milano Bicocca – Dipartimento di Scienze Umane per la Formazione

http://www.formazione.unimib.it
Categoria: Altro

Scuola e Università insieme per la formazione degli insegnanti

La Buona Scuola deve riaffermare fortemente l’importanza di una sinergia tra scuola e università nella formazione degli insegnanti, valorizzando l’esperienza del Piano Nazionale Lauree Scientifiche come esempio di best practices nella formazione in servizio e ribadendo il ruolo essenziale dell’Università in tutte le fasi del percorso di formazione in ingresso, incluso il tirocinio e l’esame di abilitazione.

11-14-2014 SOCIETA' ITALIANA DI FISICA

http://www.sif.it/
Categoria: Altro

Merito e carriera del personale docente

La proposta ministeriale su merito e carriera appare inapplicabile e necessiterebbe quanto meno di alcuni correttivi forti: autonomia delle scuole nella distribuzione quantitativa degli scatti di competenza; pesi diversi ai tre tipi di crediti; coinvolgimento di studenti e genitori per ricavare dati utili alla valutazione dei docenti; restituzione dei risultati ai docenti in funzione migliorativa; più  fondi per chi opera in scuole a rischio; una fase di sperimentazione.
 

11-07-2014 La Tecnica della Scuola

http://www.tecnicadellascuola.it