POSIZIONE DELLE ORGANIZZAZIONI

Categoria: Rappresentanze di categoria

Non c’è educazione senza educazione fisica

La finalità principale della proposta di Capdi consiste nel rendere l'Educazione Fisica obbligatoria in tutto il percorso scolastico dai 3 ai 19 anni per minimo 2/3 ore settimanali. Gli insegnanti dovranno essere diplomati Isef o laureati in SM.
 

12-03-2014 Confederazione delle associazioni provinciali dei diplomati ISEF e dei laureati in scienze motorie

http://www.capdi.it/
Categoria: Rappresentanze di categoria

Modernizzare la scuola, valorizzare le professionalità

La UIL Scuola ha colto con favore l'impegno programmatico del Governo di porre all’attenzione del Paese, quale leva dello sviluppo, il valore dell’istruzione con interventi significativi di modernizzazione, creando nel paese, tra i cittadini un clima positivo verso la scuola e il lavoro. Tale impegno deve però essere supportato con investimenti, scelte concrete che diano opportunità e deve trasformarsi in un cronoprogramma chiaro e vincolante. 

11-24-2014 UIL

http://www.uil.it
Categoria: Rappresentanze di categoria

Attenzione stanno scippando le attività di laboratorio nella scuola pubblica per privatizzarle!

Il Riordino degli Istituti Tecnici e Professionali, a regime nell’anno scolastico 2014/2015, ha generato un notevole taglio negli organici dei docenti di fascia C, cioè delle discipline che riguardano le attività pratiche di laboratorio. Il “Riordino” ha anche introdotto numerosi elementi di innovazione nella didattica, in alcuni casi molto ambiziosi.

11-20-2014 Coordinamento ITP Gilda

http://www.gildains.it/news/dettaglio.asp?id=3492
Categoria: Rappresentanze di categoria

LA SCUOLA DI TUTTI, PER TUTTI, PER LA FUTURA NAZIONE

Una Buona Scuola, per essere tale, deve essere BUONA per TUTTI. Anffas richiede: 1) centralità dell’alunno con disabilità in chiave inclusiva, in condizione di parità con gli altri; 2) piena applicazione della convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità; 3) piena attuazione della linea 5 del DPR 4 ottobre 2013; 4) assorbimento della proposta di legge (Fish–Fand) AC.2444 sull’inclusione scolastica; 5) coinvolgimento attivo della famiglia.

11-19-2014 Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale

http://www.anffas.net
Categoria: Rappresentanze di categoria

​Le proposte di Confartigianato per La Buona Scuola

Confartigianato Imprese, da sempre impegnata nella promozione e nella valorizzazione della cultura di impresa e del lavoro artigiano e nella valorizzazione della componente formativa del lavoro, soprattutto a partire dall’apprendistato, ritiene importante in questa fase di particolare difficoltà per l’inserimento lavorativo dei giovani, offrire la propria collaborazione e il proprio contributo per promuovere e sostenere il cambiamento e l’innovazione nella Scuola.

11-14-2014 Confartigianato Imprese

http://www.confartigianato.it/
Categoria: Rappresentanze di categoria

Crescere a pane e software libero

L'associazione LibreItalia riporta l'attenzione sull'importanza della scelta per la scuola non solo di contenuti ma anche di giusti strumenti da proporre in aula. L'uso del software libero, come ad esempio LibreOffice per la produttività individuale e Scratch per il coding, contribuisce a portare nella scuola i valori di conoscenza condivisa e collaborazione, favorisce quindi un uso consapevole delle tecnologie e degli "strumenti digitali" in mano ai ragazzi.

11-11-2014 LibreItalia

http://www.libreitalia.it/
Categoria: Rappresentanze di categoria

LE PROPOSTE DELL’ASSOCIAZIONE ITALIANA EDITORI

Finalmente la scuola è considerata dal Governo un investimento per il futuro dei ragazzi e delle ragazze e per tutto il Paese. Le proposte di AIE e i suggerimenti per una Buona scuola, a partire dalla centralità del libro nello scenario dei cambiamenti che coinvolgono le nuove generazioni, con analisi, stime degli investimenti sostenibili, attività volte a promuovere la Buona Scuola anche come Bella Scuola.

11-05-2014 ASSOCIAZIONE ITALIANA EDITORI

http://www.aie.it/Topmenu/HOME.aspx
Categoria: Rappresentanze di categoria

Proposte di semplificazione e dematerializzazione

L’Associazione partecipa alla consultazione avviata sul documento “La Buona Scuola”, con il presente documento nel quale sono evidenziate criticità e formulate specifiche proposte. Il documento riguarda prevalentemente profili procedurali e sostanziali di carattere amministrativo e contabile, anche in relazione alle caratteristiche delle funzioni che i nostri Dirigenti e i nostri Associati svolgono nelle Istituzioni Scolastiche (Direttore SGA e Assistente Amm.vo). 

10-28-2014 AnQuaP + CIDA

http://www.anquap.it
Categoria: Rappresentanze di categoria

Le 100 proposte di Confindustria

Confindustria da molti anni dedica un’attenzione e un impegno costanti all’education e alla formazione delle nuove generazioni. Nel nostro Paese, nell’Italia dei territori che affronta molteplici criticità, sono molti gli imprenditori protagonisti della vita di scuole e università, che traducono il loro ruolo sociale in una vera e propria responsabilità educativa. 

10-24-2014 Confindustria

http://www.confindustria.it/